50, 200, 600… sono gli Hertz, ma cosa indicano nelle TV?

17 Comments

Fino a poco tempo fa comprare un Tv con 100 Herz era sinonimo di un acquisto intelligente, ponderato.

Insomma, si acquistava un Tv che sembrava essere modernissimo perchè ci veniva detto che si trattava di un prodotto dell’ultima generazione, con una visione perfetta.

Oggi si parla addirittura di 600 Hz, e allora 100 hz di colpo appaiono obsoleti.

Ma è davvero cosi’? o si tratta solo di Marketing per abbagliare i Clienti?

Cerchiamo di spiegare cosa indica questo valore e se serve davvero acquistare un Tv con il massimo degli Hz possibili. Oppure no.

TUTTI I TV ULTIMO MODELLO A PREZZI INGROSSO, CLICCA QUI

Come funziona il segnale video televisivo?
Per capire cosa sono i 100 Hz e i 200 Hz dobbiamo  capire come funziona il sistema televisivo:

Quando accendiamo la televisione e guardiamo un canale trasmesso via digitale terrestre, quindi a definizione standard, stiamo osservando un segnale PAL a 576 linee interlacciato e con una frequenza di quadro di 50 Hz.

Cominciamo ad analizzare questi dati: il numero di linee indica la definizione e 576 linee è appunto la definizione di un segnale televisivo standard.

Interlacciato” indica il modo in cui queste linee vengono usate per comporre un fotogramma, ovvero una singola frazione d’immagine: anziché mostrare un fotogramma intero da 576 linee, quando il segnale è interlacciato vengono mostrati rapidamente e in successione le 288 linee pari e poi le 288 linee dispari. Il totale è sempre 576 ma, al posto di avere un solo fotogramma, avremo due mezzi-fotogrammi, chiamati tecnicamente semiquadri, che contengono la metà della risoluzione totale.

Susseguendosi rapidamente, questi semiquadri ingannano l’occhio umano che li percepirà come un unico frame, ma si tratta sempre di 288 linee pari seguite da 288 linee dispari. Insomma si inganna l’occhio umano, ma non quello di una telecamera che osserva lo schermo di una TV: in questo caso l’immagine si vedrebbe a scatti e con una parte oscurata.

Cosa scegliere quindi?

Di certo una TV con un refresh elevato, se pur interlacciato, garantisce una visione più stabile e ferma. A volte però risulta più innaturale, al punto di dover far scegliere all’utente che tipo di refresh impostare, proprio perchè non a tutti può risultare piacevole un’immagine più “fredda” e ferma, rispetto alla tradizionale visione a cui tutti siamo abituati.

Approfondimenti (dal sito Sony.it)

TV a 600/200 Hz

La verità dietro ai numeri

Il termine Hertz (Hz) specifica la quantità di immagini generate in un secondo da un televisore. In teoria, questo vorrebbe dire che maggiore è il numero di Hertz, ad esempio 600, maggiori sono i dettagli visualizzati e migliore la qualità delle immagini. La realtà però è diversa: un elevato numero di Hz nasconde spesso una semplice ripetizione di immagini o altri espedienti simili.

Ecco in che modo i 600 Hz ingannano l’occhio

Tutte le trasmissioni in Europa avvengono a 50 Hz, questo vuol dire che tutti i televisori ricevono 50 immagini al secondo. La tecnologia attuale consente di aggiungere ulteriori fotogrammi a ciascuna di queste per ottenere un movimento più fluido.

Alcuni televisori non fanno altro che ingannare lo sguardo ripetendo lo stesso fotogramma fino a 10 volte o più, oppure ripetendolo con delle minime e semplici modifiche, come renderlo progressivamente più scuro. In alcuni casi, si limitano a inserire un fotogramma nero.

Non si tratta altro che di espedienti che permettono ai produttori di vantare frequenze molto elevate, fino addirittura a 600 Hz in alcuni casi. Tuttavia, alcuni fotogrammi in una normale trasmissione televisiva tendono ad essere sfocati; ciò implica che un’eccessiva ripetizione del medesimo fotogramma non fa altro che accentuare tale difetto.

Quindi, ciò che conta davvero è il numero di fotogrammi nuovi al secondo unito alla riduzione delle sfocature, in modo da rendere ogni fotogramma nitido e definito. Osserva la tabella riportata di seguito per avere un’idea più chiara delle diverse opzioni disponibili.

Frequenze a confronto

Produttore Frequenza TV dichiarata in Hz Funzionamento effettivo Immagini reali al secondo Risultato
Varie 600 Hz L’immagine è la stessa ma viene ripetuta fino a 12 volte 60 Mancanza di chiarezza, sdoppiamento delle immagini nelle scene d’azione rapide e nei videogiochi.
Varie 200 Hz La retroilluminazione talvolta lampeggia per ingannare lo sguardo. In altri casi, si dispone realmente di 200 Hz ma senza riduzione delle sfocature. 200 (ma senza riduzione delle sfocature ) Gli eventi sportivi e le azioni rapide possono risultare sfocati
Sony 200 Hz Motionflow crea 3 nuove immagini per ogni immagine ricevuta. La nuova immagine non è una copia degli altri fotogrammi. 200 immagini diverse al secondo (con riduzione delle sfocature) Movimento fluido, abbondanza di dettagli, nessuna sfocatura.

Scene d’azione fluide con Motionflow

La tecnologia BRAVIA Motionflow genera fotogrammi completamente nuovi elaborando la differenza tra i due fotogrammi originali, prevedendo il movimento in ogni direzione e genera quindi nuove immagini che si collocano tra di essi. Si tratta di immagini reali che aggiungono maggiori dettagli all’azione. Non sono ripetizioni dei fotogrammi precedenti. In questo caso la bicicletta viene “spostata” nell’aria. Inoltre, la riduzione delle sfocature pulisce ciascun fotogramma in modo da renderlo il più nitido possibile.

Grazie all’aggiunta di tre nuovi fotogrammi per ogni fotogramma ricevuto, Motionflow 200Hz garantisce un movimento senza vibrazione, indipendentemente dalla rapidità dell’azione. Motionflow 100Hz potenzia l’azione aggiungendo un nuovo fotogramma per ogni fotogramma ricevuto, raddoppiando così il numero di fotogrammi visualizzati.

Ulteriori notizie su Motionflow

Articolo letto da 127,563 utenti.

17 Commenti (aggiungi il tuo?)

  1. Emanuele Furno'
    Nov 27, 2012 @ 12:18:38

    Ho un piccolo dubbio: sono indeciso tra un samsung 32 pollici, 50hz, full hd oppure philips 32 pollici, 100hz, hd ready. Mi potreste dare un consiglio su cosa scegliere? Grazie.

  2. Gianluca Monacelli
    Dec 02, 2012 @ 16:04:38

    grazie

  3. Giuseppe Capitanelli
    Jan 23, 2013 @ 23:12:53

    Credo a queste informazioni tecniche e ringrazio vivamente!!!!

  4. Claudio Zenorini
    Mar 04, 2013 @ 11:03:30

    Se oltre a una buona immagine vuoi anche un ottimo sonoro stai su Philips. Il Samsung ha un sonoro veramente scarso.

  5. Maurizio Ciarfaglia Litfiba
    Apr 04, 2013 @ 18:47:50

    GRAZIE DVR … UNA COSA MOLTO UTILE…!!!!

  6. Andrea Corbani
    Sep 15, 2013 @ 23:58:50

    Grazie

  7. Francesco Ferrara
    Sep 23, 2013 @ 06:39:08

    Io pensavo che vedere bene e dettgliate le immagini occorressero almeno 2 o 300 Hz- Allora pe vedere immagini chiare occorre l'alta definizione ?

  8. Antonio Di Baldo
    Sep 28, 2013 @ 11:37:49

    certamente questo è un campo e materia da tecnici,tuttavia noi utenti ..normali….cerchiamo di apprendere il più possibile,che consiglio mi date per un eventuale acquisto di un sony 400hz, oppure 800? grazie…

  9. Fabio Sò
    Oct 15, 2013 @ 22:41:39

    Salve volevo un consiglio secondo lei una tv 100 Herz 3d da 50 pollici e' valida?? Vorrei una risposta sincera

  10. Starfive Calcio
    Nov 09, 2013 @ 19:17:00

    Io ho una tv a 400 Hz ma la vedo sempre a 50hz come si fa a cambiare e a mettere 400 Hz?? Help me

  11. Armando Capasso
    Dec 03, 2013 @ 17:26:31

    ragazzi un consiglio sto acquistando una sony 50 pollici 200hz questa e la sigla kdl50w656 mi fate sapere qualcosa

  12. Silvana Daniele
    Jan 05, 2014 @ 23:01:58

    Quindi visto che, "Tutte le trasmissioni in Europa avvengono a 50 Hz" è inutile acquistare TV a 600/200 e più Hz. Ci bastano i 50/100Hz

  13. Nico Calabrese
    Feb 07, 2014 @ 13:00:43

    io ho comprato un tv led lg 42 la740s è una bomba ! parliamo di immagini perfette con 800 hz . gli hz sono molto importanti per un televisore … infatti un televisore cambia prezzo notevolmente di stessa grandezza e qualità in base al numero di hz !! fateci caso ….

  14. Antonietta
    Jun 25, 2014 @ 17:55:21

    When I initially left a comment I seem to have clicked the -Notify me when new comments are added-
    checkbox and from now on every time a comment is added I get
    4 emails with the same comment. Is there a means you are
    able to remove mme from that service? Manyy thanks!

  15. TelespertoTV
    Jul 22, 2014 @ 00:59:13

    Ho letto l'articolo su riportato e qualche commento qui sotto. Vorrei solo far osservare a chi ha scritto l'articolo che mi trova d'accordo con la sua analisi generale.Sottolineo però la non percepibilità dell'occhio umano di hertz superiori a 50/60 hz e qualche falco allenato con i videogiochi potrebbe pure arrivare ai 70 hz al massimo. La maggior parte delle trasmissioni sono a 50 hz e i films che si trovano in vendita sono per la maggiorn parte a 25 fps /30fps e ultimamente qualcuno a provato a produrre in 48 fps (dove fps sono i frame per secondo). Ma come si fa a pensare che l'occhio umano riesca a percepire di piu' di 70 hz? E' tutto falso , sono solo le ultime trovate delle aziende per fare un'altra guerra : quella degli hertz ! ! I veri "numeri " che contano erano una volta riportati e cioè : contrasto, luminosità e i RITARDI IN MILLISECONDI dei pixel. Importantissimo sapere qual è questo valore se si vuole aumentare il tempo di refresh dello schermo. Che senso ha costruire un Tv con un refresh altissimo (tanti hz insomma) e un ritardo in millisecondi alto…..il refresh dello schermo non sarebbe seguito dai pixel stessi. Quindi attenzione a dare troppo peso ai numeri! Inoltre come si evince dall'articolo si " accarezza molto" la tecnologia Sony, direi quindi che è un articolo un "pochino" guidato ;). Leggendo l'intervento più sotto di Calabrese, direi che la cosa più importante di un recente TV a led (con pannello ovviamente sempre lcd) NON sono gli hz, ma proprio il tipo di pannello che viene montato.Per farla semplice, ci sono pannelli opachi, semiopachi e lucidi. Quelli lucidi vi danno i migliori contrasti: il nero è più nero e il bianco è più bianco. Tali pannelli sono molto costosi e vengono montati solo sulle serie più alte dalle attuali aziende produttrici di TV. In pratica quello che voglio dire è che ad esempio sulle serie 7 , 8 e 9 della Lg, vengono montati questo tipo di pannelli così come sulle serie 7 e 8 e 9 della Samsung. La Sony non produce pannelli ma li recupera da queste aziende costruttrici e li monta sui diversi modelli. Non a caso infatti troverete tecnologia 3D passivo su alcuni modelli della Sony e 3D attivo su altri. Dipende da dove recupera il pannello. Ora se trovate la "coincidenza" hz maggiori su Tv con prezzi maggiori questo è legato ad un'altra cosa.Intendendo infatti gli hertz come vanno realmente intesi (cioè come la velocita' del/dei processore/i interno/i all'apparecchio televisivo,in pratica come se parlassimo di un pc e della potenza del suo processore perchè più di 100 hz non giova all'occhio umano) allora capiamo subito perchè in genere i TV con hz maggiori costano di più : perchè hanno i migliori processori, quelli più veloci sia per l'elaborazione grafica ma soprattutto quelli legati alle varie funzioni SMART di un moderno tv, come accade già da anni per i cellulari smartphone e tablet. Quindi sui TV con processore/i potente/i vengono montati anche i pannelli lucidi di cui prima, chiamiamoli pannelli di serie A per avere alla fine il risultato ottimale di un TV che si vede benissimo per contrasto e luminosità e potenissimo per la gestione dell'aspetto software. In generale se vi può essere utile la mia esperienza specialisica e decennale nel settore troverete i migliori pannelli (quelli più scuri già a TV spenta e più riflettenti) assieme ai migliori processori ( e quindi sugli hz più elevati, almeno a partire da 800 Hz). Ecco perchè le TV TOP di gamma hanno hertz enormi e visione eccellente…..ma anche il prezzo oltre agli hertz è molto elevato ;). Per maggiori info e consiglio venite a trovarmi… http://www.telespertotv.it

  16. Fadil M Vata
    Aug 17, 2014 @ 09:24:46

    ben dettagliato l'articolo.promesso che capisco poco o meglio dire superficialmente sugli herz,hd,full hd,,ecc,,ecc. A me i 200–600 hz sembra una trovata del tipo:::eee ma questa vettura non e come le altre..ha il filtro antiparticolato!!!!! che non serve niente per l'ambiente. ma intanto la macchina mia ha il filtro e la tv 600 hz.. Mai notato la differenza,,(solo 2000€ in+ per il filtro e 150€ per i 550hz)

  17. Matteo Macari
    Aug 27, 2014 @ 17:40:55

    Posso avere un pare su un LG 55LB670V (che sto acquistando) premesso che io ci vedo solo partite di calcio e al massimo qualche film.

Lascia un commento

Futek srl -Via AURELIA 1311/A - 00166 Roma - Tel. 06 62205380 - Fax 06 62201961 P.iva 09613401000.