Installare correttamente l’antenna CB sul Camper per comunicare al massimo!

1 Comment

Il “baracchino” (o CB) rappresenta per molti Camperisti uno strumento fondamentale per i propri viaggi e per la propria sicurezza.

Il ricetrasmettitore infatti garantisce continuità di contatto con altri mezzi siano essi in viaggio insieme o no.

Soprattutto nei viaggi all’estero, è uno strumento indispensabile, da montare ed usare correttamente. L’uso e l’installazione di un ricetrasmettitore CB è sottoposto al pagamento della tassa annuale di 12 Euro e dell’invio di una semplice raccomandata all’ufficio  del Ministero delle Comunicazioni preposto territorialmente.

Oggi vogliamo ricordare alcuni suggerimenti basilari nell’installazione dell’antenna, componente essenziale per poter permettere comunicazioni chiare e distanti.
La portata dei CB varia con diversi fattori, ma la corretta installazione dell’antenna può raddoppiare e triplicare la portata complessiva.

DA EVITARE:

Installazioni su parafanghi, specchietti, paraurti.

Anche se può rappresentare la soluzione più veloce ed economica, montare l’antenna in questo modo può inficiare e ridurre fortemente la portata della comunicazione.

Un esempio da evitare è questo:

Certo, montare l’antenna in questa maniera porterà via solo pochi minuti ma non vi permetterà di superare qualche centinaia di metri di portata!

Quindi, l’antenna va montata a tetto. Passare il cavo è il lavoro che più vi impegnerà, ma i risultati in ricezione e trasmissione vi ripagheranno del tempo impiegato nel vostro bricolage.

RICORDATE,  il cavo dovrà essere lungo ESATTAMENTE un multiplo di 11 metri. Quindi potete usare un cavo da 11 metri, 5,5, oppure 16,5 metri.

Una volta portato il cavo al tetto, passato tramite il camino della cappa cucina o con un buon passacavo da pochi euro, si pone il problema di come installare l’antenna.

Se disponete di un portapacchi metallico potete usare una staffa.

L’importante è che il metallo sia in buon contatto con l’antenna e la staffa. Nel caso scartavetrare finemente la parte del portapacchi a contatto e una volta installato usare uno spray protettivo.

Se non disponete di un portapacchi potete usare una lastra come questa:

Andrà incollata con adesivo SIKAFLEX 221 al tetto del mezzo. Dopo aver atteso almeno 3 ore potrete avvitare il resto dell’antenna, anche se è preferibile attendere 24 ore per poi poter usare il veicolo.

Questa lastra deve essere realizzata da un addetto specializzato, ma potete in alternativa realizzarla da soli utilizzando una lastra di alluminio goffrato di dimensioni 60 x 40 cm, avvitata con 4 viti autofilettanti a due barrette.

Il tutto poi andrà incollato sempre con sikaflex 221 al mezzo (incollare solo le barre!) Ecco uno schemino semplificato:

Si non commentiamo il disegno, è evidente che abbiamo alcune lacune  in grafia :D

Tutta l’operazione non vi impegnerà oltre un pomeriggio, due o tre ore. Ma vi assicuriamo che poi sarete tra quelli che vi diranno “Ma come mai tu arrivi cosi’ lontano con il baracchino?!”

Volete mettere la soddisfazione! Ricordate che è sempre buona norma verificare il corretto funzionamento dell’antenna CB con un Rosmetro al fine di evitare eventuali danni al ricetrasmettitore, dovuti ad un’errata installazione o ad un falso contatto dei connettori.

In alternativa potrete far installare l’antenna in un centro specializzato, per ROma potete chiederci suggerimenti ed indicazioni.

Accessori da camper da Futek.it:

http://www.futek.it/Campeggio.aspx

 

 

Articolo letto da 24,516 utenti.

Un Commento (aggiungi il tuo?)

  1. Maria Manzi
    Feb 17, 2014 @ 17:19:43

    Giorno, ma un centro specializzato nella taratura antenna (si dice cosi???) a Roma????

Lascia un commento

Futek srl -Via AURELIA 1311/A - 00166 Roma - Tel. 06 62205380 - Fax 06 62201961 P.iva 09613401000.